Sicurezza e ambienti di lavoro: le soluzioni RIBO

Sicurezza e ambienti di lavoro: le soluzioni RIBO
24 Febbraio 2021 sergio occhipinti

Quando si parla di sicurezza sul lavoro, si intende un vasto assortimento di regole, decreti e leggi che sanciscono il diritto di ogni lavoratore ad essere informato sui rischi del proprio mestiere e a lavorare in un ambiente con il minor rischio possibile per la propria salute. Ad esempio, la normativa ATEX comprende due direttive che definiscono le linee guida in materia di salute e sicurezza in atmosfere esplosive. In molti settori produttivi, tuttavia, l’operatore può essere esposto a dei pericoli: vediamone insieme qualcuno.

SOSTANZE NOCIVE

Nelle industrie farmaceutiche, chimiche e alimentari, gli operatori hanno a che fare quotidianamente con polveri e sostanze pericolose. Queste possono essere allo stato solido, liquido o gassoso e possono nuocere gravemente alla salute delle persone. Sono dette pericolose perché l’operatore può inalarle o venire a contatto con esse inconsapevolmente e provocare quindi danni importanti.

Quando gli operatori lavorano a stretto contatto con queste sostanze, è fondamentale che la postazione di lavoro di ciascuno venga mantenuta pulita. Così facendo, si riducono i rischi legati al contatto con queste sostanze tossiche.

È qui che entrano in gioco le soluzioni RIBO, pensate appositamente per limitare al minimo i pericoli derivanti da queste sostanze. RIBO infatti dispone di sistemi filtranti ad alta efficienza, grazie ai quali è possibile monitorare e migliorare la qualità dell’aria sul posto di lavoro. Ad esempio, i nostri filtri ULPA, acronimo che sta per Ultra Low Particulate Air (filter), sono filtri assoluti in grado di assorbire il 99,99% delle particelle nocive presenti nell’ambiente di lavoro.

MATERIALI INFIAMMABILI

Altro rischio presente in molte realtà aziendali è quello di lavorare a stretto contatto con materiali infiammabili o incandescenti. Lo stoccaggio, l’utilizzo e lo smaltimento di queste sostanze possono esporre il lavoratore a dei rischi per la propria salute. Per questo, sono necessarie speciali procedure di sicurezza che forniscono le indicazioni per la gestione di questi materiali.

RIBO offre una gamma di accessori progettati specificatamente per questa tipologia di sostanze pericolose. Tra questi, disponiamo di filtri a ritardo di fiamma, dotato di un tessuto ignifugo in grado di ritardare il propagarsi della fiamma, e di accessori per l’aspirazione di materiale ad alte temperature, che evitano che l’operatore venga a contatto direttamente con esso.

Inoltre, su richiesta del cliente, possiamo personalizzare i nostri aspiratori con una speciale vernice antistatica e conduttiva, che elimina la possibilità di inneschi per via di cariche elettrostatiche.

MOVIMENTAZIONE CARICHI PESANTI

La normativa ISO 11228, che riguarda lo spostamento di materiale pesante, parla chiaro: un operatore maschio non può sollevare oltre i 25 chilogrammi di materiale, mentre per una operatrice femmina il limite è di 15 chilogrammi. Per questo motivo, risulta necessario per le industrie automatizzare i processi, in modo da velocizzare i ritmi di produzione e, soprattutto, in maniera da non esporre l’operatore a rischi per la propria salute fisica.

RIBO dispone anche di sistemi di trasporto pneumatico, che permettono di spostare grossi quantitativi di materiale da un punto all’altro in maniera del tutto automatica e sicura per l’operatore. Inoltre, per agevolare l’operazione di svuotamento dell’aspiratore, il kit di sollevamento RIBO è dotato di rinforzi laterali cilindrici per i contenitori di raccolta per il sollevamento.

Scopri tutte le soluzioni RIBO per rendere i tuoi ambienti di lavoro più sicuri ed efficienti!