Sistema di pulizia del filtro: le soluzioni RIBO

Sistema di pulizia del filtro: le soluzioni RIBO
23 Settembre 2021 Ribo Evolution

Uno dei componenti più importanti di un aspiratore industriale è sicuramente il filtro. Questo elemento è fondamentale per il corretto funzionamento di un aspiratore, poiché ne determina l’efficienza e l’affidabilità nel supportare la produzione. Ne consegue che un aspiratore con un filtro inadeguato o inefficiente vada ad inficiare anche la qualità del lavoro svolto. Per ovviare a tutto questo, RIBO ha pensato a dei sistemi di pulizia e manutenzione del filtro che possano mantenere costanti le performance di filtro e aspiratore nel tempo, aumentando così anche la vita tecnica dell’aspiratore stesso.

Scegliere il modello (ma anche il filtro!)

Può sembrare scontato, ma per ogni modello di aspiratore esistono numerose tipologie di filtri a seconda dell’applicazione. Filtro e sistemi di pulizia del filtro devono infatti essere adeguati alle esigenze di aspirazione del cliente: per questo, gli esperti di RIBO analizzano con cura le necessità del cliente, offrendo un servizio di personalizzazione esclusiva.

In base all’utilizzo, dunque, RIBO offre una grande varietà di filtri, dai più standard come i filtri a sacco, a quelli con più superficie filtrante come i filtri stellari, fino ai filtri a cartuccia, particolarmente indicati per polveri molto fini, e i prefiltri in carta, posizionati a monte per proteggere ulteriormente il filtro principale. L’ultimo stadio di filtrazione è rappresentato dal filtro assoluto (FAS) in classe ULPA (Ultra Low Penetration Air): questo particolare filtro può essere aggiunto ai filtri precedentemente citati per garantire una filtrazione ancora più efficiente, riuscendo a trattenere fino al 99,99% di particelle minuscole. I filtri assoluti sono utilizzati generalmente in contesti specifici per trattenere particelle che possono essere potenzialmente nocive per la salute dell’uomo o dell’ambiente.

A questi, si possono aggiungere dei filtri in uscita per rispondere a necessità specifiche: ad esempio, per neutralizzare gli odori, è possibile applicare un filtro a carboni attivi allo scarico della soffiante.

Come si pulisce un filtro?

Ogni tipologia di filtro ha un proprio sistema di pulizia a seconda dell’applicazione, ad eccezione di filtri assoluti e filtri in carta, che non possono essere puliti. Tuttavia, con una maggiore manutenzione dei prefiltri in carta, si ottiene l’allungamento della vita del filtro principale e degli eventuali filtri secondari dell’aspiratore.

  • Filtri a sacco e filtri stellari sono particolarmente adatti per trattenere trucioli e, più in generale, residui grossolani. Il sistema di pulizia più adeguato per questo tipo di filtri è quello con scuotifiltro, che può essere manuale o pneumatico. Attraverso questa operazione, i residui rimasti intrappolati nel filtro cadono nel contenitore di raccolta del materiale aspirato, liberando il filtro.
  • Per quanto riguarda i filtri a cartuccia, il sistema di pulizia adottato da RIBO è rappresentato da spari sequenziali di aria compressa che puliscono il filtro dalle polveri sottili in controlavaggio. Questo può avvenire per volontà dell’operatore, che aziona un selettore e dà quindi il via alla pulizia del filtro, o in maniera del tutto automatica, grazie a un timer integrato nell’aspiratore. La pulizia automatica del filtro è particolarmente indicata per tutte quelle applicazioni in cui si lavora in modalità continua, in modo da mantenere costante la performance dell’aspiratore per tutta la durata del turno di lavoro.

Ciascuna delle tipologie di filtro precedentemente descritte può essere trattata con particolari materiali: ad esempio, il trattamento con teflon garantisce l’antiadesione delle particelle aspirate, nello specifico quando si aspirano materiali appiccicosi o soggetti a umidità. Questa patina in teflon protegge dunque il filtro da eventuali intoppi e ne allunga considerevolmente la vita tecnica.

Altri trattamenti che possono essere effettuati sui filtri sono quelli ignifughi, d’obbligo quando si devono aspirare materiali sopra una certa temperatura: il filtro a ritardo di fiamma garantisce quindi l’assoluta sicurezza dell’aspirazione, nonostante le alte temperature.

RIBO studia attentamente le esigenze di filtrazione di ogni cliente, in modo da personalizzare al massimo l’aspiratore industriale e renderlo così perfetto per qualsiasi applicazione.

Contattaci per assicurare lunga vita al filtro del tuo aspiratore!